materassi in saldo, consigli contro le truffe e come scoprire se è veramente un'occasione

Materassi: saldi o finti saldi. Come scoprirlo e evitare le truffe.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Gennaio, periodo di saldi. Ma come ogni anno la domanda è sempre la stessa. Veri saldi o finti saldi: questo è il dilemma. Se entro in un negozio che mi propone l’affare della mia vita, ci devo credere?

Non vogliamo screditare nessuno. Questo articolo ha il solo scopo di chiarire i dubbi di tanti clienti, poi diventati anche nostri acquirenti, che a volte hanno subito vere e proprie truffe. Sottolineiamo un concetto fondamentale: il lavoro del commerciante è onesto quanto legittimo è il dubbio del cliente. 

Già in passato abbiamo scritto diversi articoli, vedi "Come scegliere un materasso: la guida definitiva di Secilflex" che vogliono tutelare i vostri interessi e soprattutto dare a voi consumatori/clienti alcuni consigli per due ragioni fondamentali:

  • Con il sonno non si scherza: studi medici hanno dimostrato che la qualità del sonno incide in maniera importante sulla nostra salute. Chi compra un materasso perché attratto o “raggirato” dal prezzo troppo basso, potrebbe poi avere gravi ripercussioni su tutto il corpo;
  • Più clienti scontenti o truffati, meno reputazione positiva per chi opera nel nostro settore: è un concetto che non tutti riescono a capire. Sostanzialmente non vogliamo che il nostro settore sia recepito negativamente da tutti voi. Anche perché è normale che poi un cliente, se già in passato è stato vittima di cattivi consigli o di errati acquisti, possa avere gravi preconcetti quando entra nel nostro o in altri negozi.

Ecco allora che ci sono dei comportamenti che il consumatore non può ignorare per cercare, almeno di tutelarsi.

Regola n. 1: Buon senso

La prima regola per evitare di prendere un granchio ai saldi o promozioni (e quindi per sapere se sono veri saldi o finti saldi) è che nessuno regala niente e nessuno vende o svende un prodotto rimettendoci.

Lo sconto applicato corrisponde davvero alla realtà oppure c’è dietro qualche furbata?

Regola n. 2: Guai a fidarsi dagli sconti troppo alti

Gli sconti esagerati devono farti pensare che i saldi, in realtà siano dei saldi finti: o il materasso che vi propongono è così vecchio “da essere stato tessuto da Penelope mentre aspettava il ritorno di Ulisse” oppure, il prezzo è stato talmente gonfiato prima da proporlo con il 70% e trarne, comunque, profitto. Un commerciante serio non va oltre il 40-50%. Per due motivi: perché, se davvero fa un ricarico così alto sulla merce durante l’anno, venderebbe poco o niente. E perché mai metterebbe in saldo la merce sottocosto, svendendola o quasi regalandola.

Regola n. 3: Monitorare l’andamento del prezzo del materasso a cui si è interessati

La terza regola è strettamente alla precedente. Avete adocchiato un materasso perché attratti innanzitutto dalle sue qualità? Allora valutate la trasparenza di chi produce il materasso e mostra pubblicamente on line i prezzi dei propri prodotti.

È una regola fondamentale perché permette al consumatore di poter monitorare con la tecnologia moderna l’andamento dei prezzi e delle offerte sia on line che off line.

Il primo presupposto di fondo sarà sempre quello di rivolgersi a prodotti ufficiali, di aziende reali e tracciabili.

Il secondo presupposto sarà quello di individuare on line o off line il prodotto a cui si è interessati e semplicemente farsi fare un preventivo scritto con un suo inizio e fine validità che sia ragionevolmente ampio e che non sia sempre in scadenza a distanza di pochi giorni.

Come scoprire se lo sconto applicato corrisponde davvero alla realtà oppure c’è dietro qualche furbata?

Esempio banale ma pratico: se un materasso mi costa a maggio 1000 euro e durante i saldi o promozioni mi viene proposto ad agosto con uno sconto del 30%, le dovrò pagare 700 euro (il 30% in meno, quindi 300 euro in meno). Se, invece, quello stesso materasso (modello e marchio selezionato) ai saldi mi viene proposto con uno sconto del 30% a 800 euro vuol dire che c’è l’imbroglio.

Oppure viceversa se il prezzo di partenza del materasso viene aumentato a 1200 euro e ai saldi mi viene proposto comunque con il 30% ma a 840 euro.

In questo caso, meglio cambiare negozio. Purché, anche lì, siano stati verificati prima i prezzi.

Per tutte queste ragioni abbiamo deciso di rendere il nostro catalogo liberamente consultabile e scaricabile a questo indirizzo, invitandovi a contattare i nostri “esperti del riposo” per qualsiasi vostra necessità.

Regola numero 4: I venditori a ogni costo. Ma la qualità ha un prezzo.

Ovviamente attenti ai venditori "da attacco". Cercate di valutare sempre prima il materasso, la ditta produttrice, la sua storia. State attenti a chi vi propone il forte sconto a ogni costo, esigete sempre le dovute garanzie e i certificati di originalità dei prodotti, laddove vengono rilasciati. Purtroppo siamo venuti a conoscenza addirittura di vere e proprie truffe dove alcuni venditori vendevano materassi "rimarchiati" con le marche più famose.

Come difendersi? Con la propria testa! E con la ferrea convinzione che dobbiamo prima di tutto noi stessi consapevoli che un prodotto di qualità ha un prezzo nettamente superiore rispetto alla media perchè assicura qualità e caratteristiche nettamente superiori rispetto a un materasso "low cost e economico".

Per il momento vi salutiamo. Buon “affare a tutti” ma sempre con un occhio alla qualità di quello che comprerete. Auspichiamo di vedervi nel nostro showroom o che possiate testare i nostri prodotti nella sede a voi più vicina.


Banner call to action Secilflex

Parla ora con un esperto del riposo

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Il nostro esperto del riposo ti ricontatterà gratuitamente e senza impegno per una consulenza personalizzata sul dormire bene.

Categorie Corporate News