come scegliere un materasso, la guida di secilflex

COME SCEGLIERE UN MATERASSO: LA GUIDA DEFINITIVA DI SECILFLEX

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Dovete scegliere il materasso nuovo per la vostra prossima casa? Dovete cambiare il vecchio materasso ma non sapete da dove iniziare? Come capirete a fine articolo, qui non parleremo di tipologie di materiali e materassi, ma di come rendervi dei clienti “maturi e consapevoli”. Questa è la nostra guida per aiutarvi nella ricerca del vostro prossimo materasso e “scardinare” alcune convinzioni che sono residuo di vecchie credenze o di “venditori” poco obiettivi.

Iniziamo quindi a vedere cosa guardare in un materasso

  1. NON ESISTE IL MATERASSO PERFETTO: lo ripeteremo fino alla fine e fino allo sfinimento. Non esiste il materasso perfetto, ma esiste solo il materasso adatto al vostro corpo. Perché? Perché ognuno di noi ha una corporatura e una “storia del proprio fisico” unica al mondo. C’è chi dorme bene solo su un materasso in memory foam, chi su quello a molle, chi dorme ottimamente su un cuscino sottilissimo e chi invece rabbrividisce alla sola idea;
  2. NON ESISTE LA TECNOLOGIA PERFETTA: la tecnologia è in continua evoluzione, anche nel campo della produzione dei materassi. Ricerche su materiali e sistemi di sostegno per il riposo possono far cambiare la produzione da anno in anno. Inoltre, e lo ripetiamo un’altra volta, ogni fisico e ogni persona ha bisogno della sua “tecnologia del riposo”, non si può affermare “un materasso in memory foam è in assoluto migliore rispetto a un materasso a molle”;
  3. ACQUISITE CONSAPEVOLEZZA SUL PRODOTTO CHE STATE COMPRANDO: punto estremamente importante per noi. Se un prodotto vi piace dovete studiarlo, analizzarlo, ricercare informazioni, confrontarlo con altri prodotti simili e soprattutto dovete parlare con chi ve lo sta vendendo facendo quante più domande possibili. Solo così riuscirete ad acquistare appunto “consapevolezza” sul prodotto che andrete a comprare, perché è indicato per voi, perché optare per uno invece che un altro. La decisione finale spetterà a voi soltanto, senza influenze esterne, e dovete essere convinti di quello che state acquistando;
  4. LA REGOLA DEI 3 ELEMENTI DEL BUON RIPOSO: dopo 40 anni di esperienza possiamo affermare senza timore che un riposo ottimale deriva dalla compartecipazione di 3 elementi: il cuscino, il materasso, la rete. Trovare la combinazione giusta è difficile, ma non impossibile. Spesso un materasso di ottima qualità viene giudicato negativamente perché appoggiato sulla rete sbagliata o perché si dorme con il cuscino non adatto al nostro modo di dormire. Quando acquistate un nuovo materasso tenete ben in mente la coordinazione dei 3 elementi. Un esempio? Se avete acquistato da poco un materasso, prendete in considerazione anche la possibilità di comprare una nuova rete compatibile con il modello da voi comprato per beneficiare in toto del nuovo acquisto;
  5. LA REGOLA DEI 3 ELEMENTI DEL NOSTRO CORPO: il materasso adatto a vostro corpo dovrà sostenere adeguatamente la colonna vertebrale, dandogli una corretta posizione durante il sonno, con con benefici diretti sulle articolazioni e sulla muscolatura di schiena e spalle. Quando questi 3 elementi, durante il riposo, sono in armonia contemporaneamente si avranno benefici diretti anche sulle zone inferiori del nostro corpo: si favorirà la circolazione del sangue in tutto il corpo, si eviteranno eventuali insorgenze (o in alcuni casi l’aggravarsi) di patologie lombari preesistenti, si evita il gonfiore a carico di piedi e caviglie. Non dimenticatevi mai che è stato accertato che la qualità del sonno incide in maniera tangibile sulla salute del nostro fisico e della nostra mente;
  6. VERIFICATE LA REPUTAZIONE DI CHI VI STA VENDENDO IL MATERASSO: verificate tutte le informazioni dell’azienda a cui vi siete rivolti. Spesso il “Made in Italy” purtroppo non è reale. Cercate di informarvi, di capire dove effettivamente vengono prodotti i materassi e come vengono fatti. Non abbiate timore di fare domande, chj non ha nulla da temere risponderà senza problemi;
  7. DIFFIDATE DAL FATTORE PREZZO: nota dolente per molte persone. Ci dispiace dirlo ma è così: diffidate dai prezzi troppo allettanti o dalle scontistiche troppo forti. Sono sintomo che qualcosa nel processo di produzione non quadra come dovrebbe. Materiali usati (in molti casi anche di dubbia provenienza, procedimenti di produzione, automatizzazione (nel senso che tutto il vostro materasso viene interamente costruito dalle macchine, dentro dei processi industriali in linea, e molto spesso senza la presenza di manodopera qualificata in grado di fare la differenza sulla qualità di una prodotto finito controllo dell’esperienza di una persona reale), manodopera che viene impiegata nel processo produttivo… Sono solo alcuni dei fattori che potrebbero mantenere il prezzo basso di un materasso ma anche incidere sulla sua qualità. Ricordatevi che state facendo un acquisto che utilizzerete ogni giorno per almeno 5/10 anni, ricordatevi sempre di valutare con “la testa”, a mente fredda, perché le decisioni “di pancia” spesso sono controproducenti;
  8. DIFFIDATE DA STRATEGIE COMMERCIALI: sembra essere un paradosso detto da un’azienda come noi, ma purtroppo è così. Riflettete su quello che vi stanno vendendo e sul “vantaggio” che vi stanno offrendo. Avete avuto modo di approfondire bene tutte le clausole presenti dentro la promozione per l’eventuale reso soddisfatti o rimborsati? Volendo fare un esempio concreto: valutando la possibilità di provare un materasso per tot giorni, non è detto che il fattore tempo sia determinante. Se pochi giorni dopo la prova il materasso iniziasse ad avere o creare problemi come si torna indietro? È l’azienda farà assistenza post vendita? Con buon senso o semplicemente appellandosi alle regole scritte unilateralmente da essa stessa? Le promesse di garanzie lunghe decenni o le estensioni della garanzia legale attraverso quella commerciale coprono effettivamente le problematiche che spesso si riscontrano nei materassi?
  9. LA PROVA DEL MATERASSO IN NEGOZIO: A COSA SERVE. Ricordatevi sempre che la prova del materasso in negozio non vi dà la certezza di scegliere il materasso giusto a pelle, ma torna utile al cliente non fosse altro perché potrà dare una valutazione personale e soggettiva sia del reale valore del bene da acquistare, sia dal punto di vista del feeling percepito in termini di accoglienza e sostegno. Inoltre poter valutare dal vivo un materasso è fondamentale per poter usufruire dell’esperienza e dei relativi consigli di chi fa un lavoro serio e professionale, non mirato esclusivamente al profitto, ma che eticamente generi una corretta consulenza;
  10. LA PROVA DEL MATERASSO IN NEGOZIO: LA CONSULENZA DELL’ESPERTO. Poter provare fisicamente un materasso in un negozio specializzato e competente serve soprattutto al personale addetto alla vendita per poter consigliare meglio il cliente: attraverso un percorso di prova corretto e coerente, verificando se il materasso risponde alle esigenze e alle necessità del consumatore, il quale a sua volta potrà verificare, sdraiandosi, se il prodotto rispecchia le qualità espresse dal venditore;
  11. LA PROVA DEL MATERASSO IN NEGOZIO: LA VALUTAZIONE DEL PERSONALE. Allo stesso tempo valuterete la sua capacità di ascolto, la professionalità e la massima competenza di chi vi sta di fronte: anche questi fattori entrano in gioco nella scelta del materasso. Ricordatevi che un buon venditore che sia capace di fare il consulente è sicuramente difficile da trovare, ma lo si riconosce subito perché è molto portato ad ascoltare prima per poi analizzare poi con un adeguato confronto e con adeguate spiegazioni sul perché sia necessario fare una selezione corretta dei prodotti da provare, senza portare il cliente in confusione, che utilizza una terminologia semplice e chiara e che sia in grado di aiutarvi a focalizzare i punti nevralgici durante la fase di prova. Questo perché gli obiettivi di un consulente professionale sono: aiutare le persone a concentrarsi sui i punti nevralgici del materasso, fornire spiegazioni logiche e competenti sui vari fattori che influenzano e che distinguono la scelta migliore per il cliente.

In conclusione possiamo affermare che è di assoluta importanza anche il saper essere i primi ad avere la capacità di selezionare chi si ha di fronte: così facendo si riuscirà a capire il valore aggiunto della persona che avete davanti e riuscirete a ridurre i rischi di errore nella scelta o il rischio di non avere un adeguato supporto. Valutate inoltre la certezza di avere un servizio pre e post vendita che sia di qualità e fatto da persone serie e professionali.

Speriamo che con questa guida abbiamo in qualche modo fornito una serie di indicazioni in vista dell’acquisto di un nuovo materasso. Invitiamo a leggere i nostri ulteriori articoli della “Secilflex Academy” per orientarvi nel complesso mondo dei materassi. Inoltre se avete dubbi o se volete parlare con uno dei nostri consulenti del riposo contattateci immediatamente! I nostri rivenditori sono in tutta Italia e saranno felici di ascoltare le vostre necessità.


Banner call to action Secilflex

Parla ora con un esperto del riposo

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Il nostro esperto del riposo ti ricontatterà gratuitamente e senza impegno per una consulenza personalizzata sul dormire bene.

Categorie Corporate News